Festival dell'Immagine

Un'organizzazione: Associazione "Riflessi D'Arte" Tel. 3283422272

Menu
News

#fdi2017 arriva a Milano

24 maggio 2017 / News


L’artista martinese Cira Catucci a Cassano d’Adda con una sua personale

La vice-presidente di Riflessi d’arte assieme ad altri 31 partecipanti al Festival dell’Immagine 2017

esporrà nella collettiva milanese curata dal critico Mattea Micello

18620068_954143688096505_8135168341022807441_n

Il Festival dell’Immagine varca ancora una volta i confini martinesi spingendosi sino a Cassano d’Adda (MI) dove giovedì 25 maggio alle ore 18.30 verrà inaugurato uno spazio espositivo permanente nei locali del Park Hotel milanese curato dalla dottoressa Mattea Micello, critico e storico dell’arte presente nell’ultima edizione del Festival organizzato dall’associazione Riflessi d’arte.

Uno spazio espositivo di arte contemporanea che ospita oltre 150 opere provenienti da tutta Italia e da molti paesi esteri, scelti con cura dalla dott.ssa Micello 11870724_1000791166607827_8596914288382853722_ne messi in luce attraverso un allestimento curato dalla Flowart Lab Creativ.

Sono ben 31 gli artisti dello scorso Festival selezionati dal critico a partecipare con una loro opera alla collettiva, a conferma della qualità e dell’impegno profusi oltre che dell’importanza acquisita dal Festival dell’Immagine edizione dopo edizione. Questi gli artisti chiamati ad esporre: Pietro Nico Andriulo, Tony Andriulo, Angela Barratta, Alberto Beretta Pace, Lucia Braccioforte, Lorella Castelli, Elena Catalano, Livio Giunchino, Eugenia Harten, Serena Leo, Luigi Lerna, Francesco Lisi, Viktoryia Macrì, Giovanni Mappa, Manuele Minoia, Pietro Montante, Josè Nuzzo, Daniela Pagliaro, Massimiliano Passuti, Anna Maria Peluso, Carmelinda Petraroli, Rosaria Piccione, Catia Renna, Sergio Riviera, Francesca Tolomeo, Lucia Torelli, Spyridon Trousas, Massimo Chianese, Antonella Di Palma, Michela Sepe, Grazia Cito.

UNA ‘PERSONALE’ PER LA MARTINESE CIRA CATUCCI. Le luci della collettiva saranno puntate anche sull’artista martinese Cira unnamedCatucci, ospitata con una sua personale al primo piano della struttura. Un riconoscimento importante per il vice-presidente dell’associazione Riflessi d’arte impegnata, assieme a tutto il direttivo, nell’opera di diffusione di una cultura artistica che trova le Festival una delle massime espressioni del Sud-Italia. Apprezzamento e soddisfazione vengono espressi dal direttore artistico del Festival Tonio Cantore: “Siamo orgogliosi di questa opportunità concessa agli artisti di poter diffondere la loro arte anche fuori dai confini della nostra regione, e lo siamo ancor più pensando che tutto parta da una manifestazione che il nostro direttivo si impegna ad organizzare a Martina Franca ogni anno affrontando numerose difficoltà. Un ringraziamento sentito va alla dott.ssa Micello per la passione e la stima palesata durante il Festival e i nostri numerosi incontri, per la fiducia riposta in noi e per la visibilità concessa a Riflessi d’arte. Una nota di merito, e tanti complimenti da parte del presidente Vita D’Amico e di tutti i soci di Riflessi d’arte, va a Cira Catucci, artista di spessore, dotata di grande talento al quale si unisce la disponibilità palesata nel direttivo per creare occasioni di diffusione dell’arte nella nostra città. La sua ‘personale’ in quel di Cassano d’Adda è motivo d’orgoglio per tutta l’associazione oltre che un giusto riconoscimento per l’impegno e la passione riposta ogni giorno”.

 

Associazione P.S.C  ‘Riflessi d’arte’

Il direttivo


Non è possibile commentare.