Festival dell'Immagine

Un'organizzazione: Associazione "Riflessi D'Arte" Tel. 3283422272

Menu
La Storia

LA STORIA

 

1 ^2^3^Edizione del Festival dell’immagine Città di Martina Franca (Ta)

1festival-ImmLa storia del ‘Festival dell’Immagine’ parte dall’estate del 2011. Una storia breve ma ricca di successi e in continua espansione. Il 31 luglio 2011 in Piazza XX Settembre l’idea di ‘Un’altra Martina’ prendeva forma come elogio alla ‘martinesità’ (tema della prima edizione), un ‘marchio’ che in seguito ha contraddistinto un contenitore sempre più zeppo di eventi, opere e passione.

Vincitori della I^Edizione con il tema RAPPRESENTAZIONE DI MARTINESITA’

 

1 posto VINCENZO MOLA  fotografia
2 posto FUMAROLA ELENA  scultura
3 posto TURNONE GIACOMO  poesia

2edizLe circa 20 opere presentate divennero oltre 40 nella seconda edizione. Tema: ‘scorci di Valle d’Itria’, con una location differente (Saloni della Società Operaia) e un programma già ampliato nella due giorni di fine gennaio, periodo poi confermato sino ad oggi per la manifestazione. L’esigenza di dare degno risalto ai tantissimi appassionati e alle tante opere pervenute in concorso ha felicemente costretto la nostra associazione a puntare ‘in alto’.

Vincitori della II^ Edizione con il tema “SCORCI DI VALLE D’ITRIA”

 

1 POSTO IGLI ARAPI dipinto
2 POSTO IMMA SEMERARO dipinto
3 POSTO FUMAROLA PIETRO  scultura

3edizAnno 2013, terza edizione, tema ‘dalla terra alla tavola’: ci si sposta ai saloni della Parrocchia di Cristo Re e il risultato è eloquente. Ben 90 opere tra esposizione e concorso, regolamento perfezionato, nascita delle categorie ‘professionisti’ e ‘amatori’ e, dalle stime, oltre 3000 visitatori in quattro giorni di apertura della mostra (dal 24 al 27 gennaio). La grande affluenza ha reso, inoltre, interessante la valutazione del pubblico. Un premio aggiuntivo, infatti, è stato assegnato all’opera più votata (quasi 700 i tagliandi e i rispettivi voti assegnati). Un andamento che è semplice definire ‘esponenziale’, sottolineato dalla presenza di opere extra-regionali e provenienti da tutto il Sud Italia. La scommessa è vinta quindi? Assolutamente no, perché l’associazione ‘Un’altra Martina’ non si è fermata, continuando a creare eventi sociali, culturali e musicali durante tutto l’anno e creando basi ancora maggiori per far divenire il ‘Festival’ sempre più attrattiva che vada oltre i confini martinesi interessando anche le scuole e gli alunni. Per la quarta edizione si arriva a cinque giorni di esposizione, la partnership con la ‘Fondazione Paolo Grassi’ che ci onora di organizzare sabato 25 gennaio il concerto classico immerso tra le opere. Fd’I amplia i suoi confini attraverso collaborazioni attive con il Liceo Lisippo, alcuni studenti del istituto Majorana e l’Istituto Motolese e confermando la collaborazione con importanti realtà culturali attive sul territorio come le associazioni Fotocineweb, Aurearte ed Engine. Decine le prenotazioni già pervenute sin dal mese di novembre 2013 per la partecipazione, a conferma di un progetto che, nello stile di ‘Un’altra Martina’, tende a unire, condividere e lavorare per destagionalizzare un turismo culturale che è, e sarà, la piattaforma strategica della nostra città, chiaramente partendo dal basso, dall’umiltà di un’idea, dallo spendere il tempo libero per regalare qualcosa alla città e ai cittadini, il tutto come sempre senza scopo di lucro. Il progetto si amplia grazie all’Amministrazione Comunale che come sempre ci segue ma soprattutto grazie ai tanti amici e partner che con il loro sostegno umano e materiale rendono possibile e reale ogni nostro pensiero e ogni nostro impegno. E’ grazie a tutti che il ‘Festival’ potrà, nel tempo, diventare sempre più grande e, speriamo, un vanto per Martina Franca e per la sua ineffabile ‘vena artistica’.

Vincitori della III^ Edizione con il tema “DALLA TERRA ALLA TAVOLA” 

 

Scultura amatori: Giovanni Carbotti (SCULTURA)
Scultura professionisti: Luce Di Maggio (SCULTURA)
Pittura amatori: vincitore Giuseppe Palmisano (DIPINTO)
Pittura professionisti: vincitore Francesco Laddomada (DIPINTO)
Fotografia amatori: vincitore Giuseppe Mazzaglia (FOTO)
Fotografia professionisti: vincitore Vincenzo Angelini (FOTO)
Premio speciale ‘Un’altra Martina’: Valentina Lavezzi (DIPINTO)
Premio del pubblico: Annamaria Guido (DIPINTO)