Festival dell'Immagine

Un'organizzazione: Associazione "Riflessi D'Arte" Tel. 3283422272

Menu

18 GRAZIA ANNICCHIARICO


GRAZIA ANNICCHIARICO | Sezione: Dipinto

GRAZIA ANNICCHIARICO

Artista: GRAZIA ANNICCHIARICO

Città: VILLA CASTELLI (TA)

Contatta l'artista

Galleria dell'Artista


DESCRIZIONE OPERA | BIOGRAFIA

ARTISTA: GRAZIA ANNICCHIARICO

 

CATEGORIA DIPINTI PROFESSIONISTI

OTTAVA EDIZIONE del FESTIVAL DELL’IMMAGINE

“La donna tra arte e passione”

 

 

 

Dipinto autobiografico,

ho descritto e rappresentato me stessa , immersa in uno scenario che mi appartiene ,che sento mio : “la notte ” in cui ci si rifugia , che predispone alla meditazione ,all’abbandono ma non sono sola , con me c’è la luna ,che ispira ,la luna  amica che è tranquillità ,che induce alla meditazione che illumina i pensieri e stimola l’estro e su di un ramo ho dipinto una civetta ,animale che amo perché misterioso e buffo ,ispira simpatia e al contrariato del popolar credere ,è simbolo di fortuna …
Sul sfondo ,a fondersi con l’oscurità del cielo ,”il mare “, che amo ascoltare ,ammirare ;
il mare che coccola ,che ti avvolte , che ti culla  che è vita infatti  è da me rappresentato con onde che spumeggianti   s’alternano , impreziosite dal brillio della luna.
Sono seduta su di un tronco ,che manca di vegetazione perché rappresenta una tappa della mia vita grigia assopita e come come tronco  , che pur avendo parvenza d’essere secco  , al momento giusto rinasce ! c’è  la fogliolina  che spunta , così  ad un certo punto ho deciso di tirar fuori la mia creatività e nel momento in cui ,ho preso coscienza d’avere la possibilità e capacità di esprimermi ,  ho messo ,  la mia vita ,rappresentandola con” il mondo” , tra le mani e baciandola ho cominciato a volermi bene , ho dato una svolta alla mia vita di donna  che ho impreziosito con un drappo rosso (colore che rappresenta la donna) che copre il mio nudo corpo ,un corpo rinato con i molteplici progetti sognati e poi negli anni realizzati : “gioielli in oro e ceramica ” , il dipingere le ” tele”,  ” componimenti poetici ” raccolti in “antologie “e “riconoscimenti ” e “menzioni”  impressi su pergamena ed infine i “colori “e i “pennelli ” che sin da piccola hanno colorato la mia vita e non a caso sono messi ai miei piedi perché sono e saranno sempre lo stimolo...la mia forza.